Diciamo che ho scritto un libro ma non ho soldi per la pubblicazione tradizionale. Cosa faccio?

Se qualcuno vuole essere pagato per la pubblicazione, girati e vai via. Un editore è un editore solo se sta pagando il conto. La domanda più importante è “Cosa guadagnerebbero le persone leggendo il mio libro?” 4.000 nuovi libri saranno pubblicati domani. E lo stesso il giorno seguente. E lo stesso il giorno dopo. Stai sopra di loro definendo chiaramente il tuo libro e il suo valore per esistere.

Andare in giro in bicicletta. Trascorri qualche ora nella tua testa per definire i vantaggi del tuo libro per il lettore. Scrivi i tuoi brainstorming. Vai in due negozi di libri e poi passa un’ora su Amazon a valutare i libri della concorrenza sullo scaffale. Trova un modo per parlare della nicchia che il tuo libro occupa tra il lavoro esistente e quali vantaggi offre il tuo libro al lettore. Padroneggia la capacità di fornire queste informazioni in cinque secondi o meno. Una volta che puoi farlo nel sonno e ti sei esercitato su alcune persone, padroneggia un follow-up di 30 secondi sul libro in modo più approfondito. Questo è essenzialmente il modo in cui lancerai il libro a tutti i livelli, dai lettori agli editori, ai produttori di Hollywood. Quindi scrivi la struttura dell’intero libro. Quindi scrivi un capitolo di esempio. Questi tre quattro componenti comprenderanno come presentare il libro agli editori. Metti il ​​tuo lede nella parte superiore della pagina seguito dal riepilogo di 30 secondi, dallo schema nella pagina successiva e dal capitolo di esempio. Leggi sempre le istruzioni per l’invio. Alcuni editori vogliono due capitoli di esempio. Alcuni vogliono solo un riassunto all’inizio. Non credere che tu o il tuo lavoro sia l’eccezione alla regola.

Ho scritto i seguenti articoli per spiegare ulteriormente aspetti specifici dell’editoria:

Sviluppo del titolo / Come presentare il tuo libro / Formattazione per la stampa / Il caso economico per la stampa offset in formato tradizionale / Domanda sulla distribuzione (con infografica) / Lavorare con la stampante / Organizzazione di un tour del libro / Social media per autori / Autopromozione per autori / Cosa fa un editore / Parallelizzare i dinosauri / Una panoramica

In bocca al lupo!

Parliamo di due possibilità … pubblicazione tradizionale e autonoma o indipendente.

La pubblicazione tradizionale è il luogo in cui invii le lettere di richiesta agli agenti, nella speranza che ti assumano come cliente. È loro compito provare a vendere il tuo libro a una casa editrice tradizionale. Oppure puoi inviare il tuo manoscritto a diverse agenzie letterarie in cui molto probabilmente un neolaureato gioca alla lotteria con un “mucchio di granite” e speri e preghi che trasmetta il tuo manoscritto a qualcuno con la capacità di pubblicarti. Non è molto probabile che ciò accada.

Tuttavia, se riesci a procurarti un agente e se il tuo agente vende il tuo libro, non ti costerà nulla pubblicare il libro, anche se potresti dover sostenere altre spese per la copia e l’invio del manoscritto.

Le macchine da stampa vanity sono case editrici che ti addebitano la stampa del tuo libro. Perché non hai soldi, questa non sarebbe una buona scelta per te. E non li consiglio in generale.

Nell’auto-pubblicazione, sei responsabile di tutto il controllo creativo del tuo libro, sia che tu scelga di utilizzare smashwords, Kindle Publishing o altre risorse di auto-pubblicazione. Essendo stato sia tradizionalmente che auto-pubblicato, preferisco l’auto-pubblicazione.

Tuttavia, sono responsabile di tutto ciò che un editore tradizionale farebbe di solito. Devo modificare, progettare la copertina del mio libro, formattare e caricare il mio libro. O esternalizzare quei costi, cosa che io non faccio, tranne per la copertina. In genere pago ovunque tra $ 15 e 65 per una copertura.

Sono anche responsabile della commercializzazione del mio libro, a differenza di un editore tradizionale. Poiché questo da solo è un argomento enorme, non ne parlerò molto qui, oltre a dire che dovresti preventivare una certa somma per la pubblicità e che devi avere un forte social media oggi. Come ha detto qualcuno che mi ha intervistato di recente per il loro podcast, ho un “approccio non commerciale al marketing”. Chiunque compra i miei libri e mi scrive, rispondo. Voglio interessarmi alla loro vita e ne sono sinceramente sincero. Ci vuole un’enorme quantità di tempo per corrispondere ai fan. Ma arricchisce la mia vita e, si spera, anche la loro.

Se qualcuno ti ha detto che devi pagare per “l’editoria tradizionale”, sono lo stesso tipo di persona che ti venderà ponti, paludi e “integratori alimentari naturali”. Queste persone sono chiamate “editori di vanità”. modifica il tuo libro. Non imparerai come migliorare la tua scrittura. Non distribuiranno il tuo libro (il che significa che lo invieranno alle librerie). Quello che faranno è prendere una stupida somma di denaro da te, stampare e rilegare il tuo libro e spedirti carichi di pallet del tuo libro, per i quali dovrai affittare un magazzino e provare a venderti.

Nell’editoria tradizionale, se stai scrivendo un libro di genere (sf / fantasy, western, romance, mystery, horror o thriller), finisci il libro, guardi libri simili al tuo, lo impacchetti e lo invii al tuo editore scelto con una bella lettera di accompagnamento e una sinossi. E lo leggeranno, e se tu fossi abbastanza bravo, lo compreranno . Ti daranno soldi per pubblicarlo, non viceversa. Se stai scrivendo un libro tradizionale o letterario, cerchi di vedere quali agenti gestiscono quel tipo di libro, impacchettalo e invialo all’agenzia prescelta con una bella lettera di accompagnamento e una sinossi. E lo leggeranno, e se sei abbastanza bravo, lo invieranno agli editori che lo compreranno .

E se non sei abbastanza bravo, lo riscrivi, perché perché in nome di tutto ciò che è santo vorresti un libro di merda con il tuo nome là fuori?

Questa è “editoria tradizionale”.

Per la pubblicazione tradizionale? Come in, attraverso un editore convenzionale? Non hai bisogno di soldi per quello. Invii il tuo libro all’editore e, se decidono di pubblicarlo, si assumono ulteriori costi.

Detto questo, non hai bisogno di soldi in anticipo per pubblicare tramite Amazon, Smashwords e tutte quelle altre piattaforme di pubblicazione elettronica. Tuttavia, mentre non devi pagare per pubblicare il tuo libro, dovresti aspettare almeno fino a quando non puoi spaventare i soldi per assumere un editore e magari ottenere una bella copertina. La persona che modifica il proprio lavoro ha un pazzo per un cliente, e la maggior parte delle persone che scrivono non hanno le braciole artistiche per tirare fuori una copertina (anche se, ovviamente, ci sono delle eccezioni). Seriamente, però, paga per un editore professionista . Non fare affidamento su amici e parenti disposti a leggere il tuo libro per fare ciò che fa un vero editore.

Kindle su Amazon. Ma prima assicurati che il libro sia buono, ci sono centinaia di libri pubblicati ogni giorno. Come competi?

Prima di tutto, crea il miglior libro possibile. Prova a trovare un editor, un buon amico che possa aiutarti almeno con errori evidenti. Prova amici e parenti, vedi cosa dicono. Quindi offrilo gratuitamente per un po ‘su Amazon, vedi cosa pensa la gente.

Naturalmente le persone possono sbagliarsi, non scoraggiarsi, ma c’è sempre qualcosa da imparare.

Se vuoi pubblicare il tuo libro ma non hai soldi per la pubblicazione. L’opzione migliore è Digital Paper – È il tuo tempo di lettura.

È una piattaforma in grado di pubblicare qualsiasi tipo di materiale scritto come: romanzi, giornali, riviste, fumetti, materiale di studio e molto altro.

Se vuoi pubblicare il tuo libro. Visita il sito Web: Digital Paper: è il tuo momento di lettura o invia un’email al suo ID e-mail all’indirizzo [e-mail protetto]

Grazie

Yashu Mittal

Dai un’occhiata a createpace.com e smashwords.com, entrambi ti consentiranno di pubblicare gratuitamente. Smashwords copre la maggior parte delle piattaforme non amazon e Createspce ti farà accendere.

Entrambe le piattaforme hanno modelli e file di aiuto disponibili gratuitamente.

Puoi provare l’autopubblicazione utilizzando un servizio come Blurb.com. L’ho fatto e ho trovato che funzionava bene, anche se il prezzo per volume era comprensibilmente più alto del libro medio sugli scaffali del rivenditore, che ovviamente tende a ridurre il livello delle vendite (a meno che tu non sia disposto a rinunciare al profitto nell’interesse di diventare più ampio leggere).

Lo ammetto, sono confuso dalla tua domanda. Nell’editoria tradizionale, invii il tuo libro a un agente e, se gli piaci, decidono di rappresentarti. Tu e / o il tuo agente lo invii a un editore, se gli piaci lo stamperanno. In generale, se qualcuno ti chiede soldi durante qualsiasi punto di questo processo, è una truffa e dovresti prendere il tuo libro e scappare.

Pubblicalo su kindle! Prendono una piccola parte dei profitti che guadagni, ma non costa nulla mettere il tuo libro lì. Ti consiglierei comunque di assumere un editore.