Perché una rivista è molto importante?

Nel mondo di oggi, più informazioni puoi ottenere, meglio è. Pertanto, le riviste sono molto importanti perché forniscono al lettore informazioni dettagliate e concise, in una forma portatile e leggibile. Mi iscrivo alle copie cartacee delle riviste e le leggo anche online. (E colleziono vecchie riviste, perché mi danno una finestra su come era la cultura in certe epoche della nostra storia.) Le riviste offrono articoli, immagini, commenti e utili prospettive su argomenti che interessano al lettore. Alcuni sono molto colorati (ad esempio le riviste di viaggio); alcuni sono controversi (riviste di politica – alcuni sono liberali, altri sono conservatori); e alcuni sono solo per intrattenimento (riviste sui pettegolezzi delle celebrità).

Ed è questo il bello delle riviste: ce ne sono di diversi tipi, a seconda dei tuoi interessi. Alcuni si concentrano esclusivamente su eventi / notizie o politica attuali, altri su musica, sport, religione, viaggi, scienza, storia o hobby. Ci sono riviste settimanali, mensili e trimestrali. In altre parole, c’è un’ampia varietà tra cui scegliere. Alcuni dei miei preferiti sono Time, The Week, Atlantic Monthly, Smithsonian, Skeptic, Mother Jones, Weekly Standard e Films of the Golden Age. Qualunque siano gli argomenti importanti per te, è probabile che ci sia una rivista che ne scrive. Personalmente adoro le riviste e sono felice di vivere in un’epoca in cui ci sono così tante pubblicazioni ben scritte a mia disposizione.

Definire una rivista molto importante è una parola forte poiché il mondo non smetterebbe di funzionare se non avessimo le riviste. Le riviste sono importanti per il mondo dell’editoria da molti anni e hanno portato divertimento e informazione a molte persone.
Le riviste sono disponibili in molti generi:
Riviste per consumatori
Riviste di consumo: stile di vita maschile / femminile, hobby, moda, esoterismo.
Riviste per i clienti
Le riviste dei clienti sono incaricate da un marchio di creare contenuti per aiutare a vendere i loro prodotti. Hai anche grandi negozi che impiegano l’editore per creare una pubblicazione.
Business to Business
B2B è sinonimo di Business to Business. Dove un’azienda sta parlando con un’altra.
Riviste indipendenti
Politico
Satirical ecc., Ecc

Tutti questi generi di riviste attirano migliaia di lettori. Il significato di una rivista è una parola araba che significa conservare: in origine munizioni. È quindi un luogo per archiviare contenuti. Pubblicare significa rendere pubblico, pertanto la rivista sta anche pubblicando contenuti che i gatekeeper / editori desiderano divulgare al loro pubblico o destinatari di lettori.
Non bisogna dimenticare che le riviste che sono sotto l’ombrello del consumatore sono loro a vendere i prodotti di altre persone (pubblicità) affinché la rivista faccia soldi. La maggior parte delle riviste ha un grande personale e deve essere in grado di pagare i loro stipendi. Pensa a una rivista grande come Vogue.

Riviste politiche e satiriche o riviste come Nature o History Today, ecc. Non dipendono così tanto dalla pubblicità ma hanno bisogno di un prezzo di copertina e di buoni abbonamenti per fare soldi in quanto hanno costi fissi e variabili (come fanno tutte le aziende) per coprire.

Le riviste sono importanti in quanto appartengono a un settore che si chiama editoria che porta un PIL% nel paese. Impiegano anche molte persone e se chiudessero o non esistessero, un altro settore dovrebbe impiegare queste persone.
Le riviste appartengono a un mondo creativo, quindi possono influenzare le mode o le convinzioni: redattori come Anna Wintour, Arianna Huffington, Jonah Peretti, Edward Enningul, Oprah Winfrey, sono persone potenti che sono influenzatori e possono fare la differenza nel modo in cui pensiamo, ciò che noi comprare e chi eleggiamo per gestire i nostri paesi.

L’industria della moda deve lavorare con le riviste del marchio di moda mentre aiutano a vendere i loro vestiti, creano consapevolezza dei nuovi designer e producono pagine meravigliosamente progettate che mostrano il lavoro dei migliori fotografi (anche se alcuni dei migliori sono entrati a far parte della comunità disonorato di uomini predatori).

Alcuni dei migliori scrittori letterari del passato e del presente hanno lavorato su riviste o hanno avuto il loro lavoro pubblicato su riviste prima di scrivere e pubblicare i loro libri.

Sebbene i due mondi dell’editoria siano diversi, sento che hanno bisogno l’uno dell’altro e ci sono molti incroci in ciò che pubblicano. Di solito sono gli editori di riviste che creano lo zeitgeist o ne prendono coscienza, quindi gli editori di libri seguono una serie di libri.

Va notato che le riviste stanno diventando una specie in via di estinzione in quanto la rivista su carta stampata sta perdendo la circolazione: i lettori e le persone reali che acquistano le riviste hanno un impatto sulla vendita pubblicitaria. Ciò significa che i profitti stanno diminuendo, i numeri del personale vengono ridotti e la creatività consentita all’interno della rivista viene soffocata. Il grande stilista o graphic designer del passato non verrà replicato in futuro poiché i soldi non sono lì per la creatività.

I blogger, i guru dei social media e i marchi stanno creando contenuti sulle stesse piattaforme digitali e potrebbe non essere necessario utilizzare le riviste dei consumatori.
Le piattaforme digitali stanno anche uccidendo i ricchi contenuti e le riviste di notizie poiché la maggior parte delle persone non è disposta a pagare per i contenuti in quanto è gratis.

Se perdessimo la rivista sulla carta stampata, anche altre industrie ne soffrirebbero; stampa, finitura di stampa, distribuzione, edicole, acquirenti di media ecc. ecc. Le riviste creano lavoro per molti settori associati. Se la rivista cesserà di funzionare, lo saranno anche alcune industrie ausiliarie.

Una tecnologia rivoluzionaria come l’i-pad / smartphone può offrire nuove opportunità, ma mentre ci sono vincitori ci sono anche perdenti e dobbiamo chiederci: vogliamo perdere la rivista stampata? Non c’è qualcosa di carino nel tocco di una rivista lucida, nell’odore dell’inchiostro e nel fatto che puoi portarlo vicino all’acqua senza danneggiarlo o se si bagna può seccarsi. Inoltre, non è necessario investire in costose tecnologie di obsolescenza integrate per ottenere il contenuto che non si possiede o che non è possibile trasmettere a qualcun altro per leggere.

Quindi, anche se dico che non dovremmo dire molto: la capacità di salvare la vita è molto importante. Direi ancora che le riviste offrono un contributo enorme alla società.

Quindi sì, le riviste sono importanti in quanto:
Genera ricchezza
Crea occupazione
Fornire il PIL per un paese
Può influenzare le società
Sono una testimonianza del mondo in cui viviamo
Sono creativi
Sono flessibili
Sono collezionabili e se stampati possiedi la collezione
Crea lo zeitgeist
Sono un lusso
Sono divertenti

No, non possiamo perdere la rivista!