I media si sono concentrati sulle vittime prima che diventasse di sinistra?

I media tradizionali sono ingiustamente e, secondo me, erroneamente etichettati come ala sinistra. Oltre ad alcuni casi eclatanti (in entrambi i mali sinistro e destro), i principali media – ad esempio New York Times, CBS, NBC, ABC, ecc. Provano a riferire in modo equilibrato sulla base di FATTI piuttosto che dell’opinione di qualcuno.

In alcuni casi potrebbero sbagliare alcuni fatti, ma nel complesso non distorcerebbero un rapporto non supportato dai fatti. Dagli anni ’60, quando mi sono reso conto per la prima volta dei media e negli anni ’70, ’80 e ’90 quando ho lavorato come giornalista e oltre, i media tradizionali si sono sforzati di eliminare i pregiudizi nella misura in cui è possibile per gli umani .

Quando i critici specifici accusano che i media sono di parte e li marchiano come “media di sinistra”, ciò che sta realmente guidando le critiche sono i FATTI che non gli piacciono. Chiamano i rapporti di quei fatti “notizie false” o li liquidano come pregiudizi liberali. Quindi impongono che ciò che dicono siano fatti alternativi come se un’opinione che non può essere supportata da fatti debba avere lo stesso peso dell’analisi convincente e dello studio scientifico.

A mio avviso, l’attuale marchio dei media di notizie professionali tradizionali come “ala sinistra” e il sistematico museruola degli scienziati sono generati dalle stesse stesse fonti che hanno un chiaro programma egoistico che non è nell’interesse del pubblico nel suo insieme .

Su alcune questioni, i fatti non contano. Controllo delle armi. Aborto, ecc. Invece di criticare i media per aver riferito statistiche che potrebbero sostenere il caso a favore o contro, quei critici devono far crescere una coppia e dire che stanno sostenendo il principio morale o un diritto costituzionale di sporgere denuncia.

In altre parole, se hai un vero argomento, fai il caso. Non uccidere il messaggero.